Calvesana (CN), Piemont

Durante la sua attività Angelo Ruga ha lavorato in diversi luoghi, a Torino, Mongreno e ad Albissola Marina. Nel 1993 il richiamo delle colline, inteso come pulsione irresistibile alla coltivazione di un pensiero artistico e spirituale orientato a una sorta di ascetismo di natura panica e ribelle, porta Angelo Ruga a stabilirsi a Clavesana (Cuneo). Il trasferimento coincide con lo sfratto dallo studio di Pozzo Garitta ad Albissola e dalla necessità di disporre di un luogo tranquillo e idoneo al lavoro. A Clavesana Ruga acquista alcuni antichi locali di pertinenza della chiesa, nella frazione della […continua]

Albissola Marina (SV), Liguria

Nell’estate del 1954 Ruga viene chiamato a giocare come calciatore professionista dall’Unione Sportiva Albissola. In quegli anni, Albissola Marina accoglie un nutrito numero di artisti provenienti da diverse parti d’Italia e d’Europa. Questa presenza era iniziata in sordina tra la fine dell’Ottocento e i primi decenni del Novecento, emergendo come vera e propria tendenza nazionale negli anni trenta, grazie al Futurismo. Negli anni cinquanta il fenomeno riprende con più forza, espandendosi fino a includere molti artisti provenienti dall’estero, e dando vita alla cosiddetta […continua]